125 – Risolviamo con Paolo un anagramma?

  • 19 novembre 2014
Manca poco alla rappresentazione teatrale, e un quadro curioso ci dà la sensazione di come funzionano i giochi enigmistici, e in particolare gli indovinelli: come nel quadro, ci sono due punti di vista, e come nel quadro la medesima immagine può esser interpretata come un vaso oppure due visi che si guardano l’un l’altro, così negli indovinelli e nei giochi enigmistici in genere sembra che si parli di quanto indicato nel titolo, cioè di barche mal costruite, mentre invece dobbiamo trovare due soggetti, uno rappresentato da una parola di sei lettere e uno da una parola di due e una di quattro, che sono l’anagramma della parola di sei lettere. Più facile da risolvere che da spiegare…
E’ un’occasione per mandare un caro saluto a Piega, l’autore del gioco, un amico che ci ha lasciato da poco.

Archivio blog

  • 2017 (209)
  • 2016 (250)
  • 2015 (182)
  • 2014 (149)
  • 2013 (47)
  • 2012 (2)
  • 2007 (2)
  • 2001 (1)
  • 1970 (1)

Altri articoli

Vedi tutti