lunedì 17 novembre 2014

Un atto unico di Osvaldo Mariutto

Nella manifestazione Teatro a leggio per presentare il teatro triestino e i suoi autori, ricordiamo Osvaldo Mariutto, anima del Gabbiano. Dell'autore di tante commedie in dialetto triestino, oggi rappresentiamo un atto unico che rappresenta come noi triestini possiamo accettare la nostra bora: ecco l'ottimista e il pessimista come ci descrivono la loro visione del nostro vento che non ci abbandona mai. Due visioni solo apparentemente contrapposte, che ci possono far sorridere e meditare.

Nessun commento:

Posta un commento