Ritagli

Pagina aggiornata in ottobre 2017

Ecco una nuova pagina.
Intento pubblicare una serie di curiosità che noto sulla stampa o in tv. Ma… non sarò mica io l’unico che si accorge di tutte queste stranezze?

123 – Abbreviazione di quale? No, qual è troncamento!

122 – Bambini di statura inferiore a un centimetro e mezzo?

121 – Case vacanze come pollai… naturalmente a Gallipoli.

120 – Anagramma fra nome e cognome di due amiche di facebook.

119 – Dai… ce la puoi fare…

118 – Pausa pranzo… quando?

117 – Com’è questa palazzina di Stupinigi?

116 – Ma questi austriaci non sanno che si dice LO ZIO?

115 – Mostra il tuo ragionamento. Ecco un autoritratto e il fumetto con il ragionamento.

114 – Ho sempre pensato ecc… Non è che io abbia dedicato molto tempo a questo pensiero… Mi pare un po’ una contraddizione.

 113 – Scivolare e cadere con attenzione… mi pare un buon consiglio.

112 – Punta sull’esperienza, ma prendendo come allenatore Novellino?

111 – Chissà cosa ci trovano di misterioso per questa combinazione: con tutti i numeri consecutivi capita che la differenza dei quadrati è uguale alla somma dei due numeri.

110 – Non esistono triangoli con due lati di 6,4 e un lato di 16 cm.

109 – Ma come? Su Topolino scrivono che il personaggio Disney preferito da Mario Tozzi è Edy, l’aiutante di Archimede. Ma… si scrive Edi, con la I finale. Non lo sanno neppure loro?

108 – Marie e Pierre Curie scoprono… la radio? Ma no, la radio è stata inventata da Guglielmo Marconi. Loro hanno scoperto l’elemento chimico, il radio!

107 – Tg1: Verranno utilizzati anche i cani… cinofili? Ma tutti i cani sono cinofili, mi pare…

106 – Cosa pensano le Poste delle Poste (vedi foto) e cosa pensano gli utenti delle Poste (vedi segnalazione).

 105 – Elio e la decadenza dell’Europa? Ma no, le Storie tese non c’entrano: si parla del poeta e drammaturgo Thomas Stearns Eliot.

104 – Bevanda la gusto di… bicchiere vuoto!

103 – Puntata di Striscia la notizia del 20 marzo. Auguri a quelli che… ieri si chiamavano Giuseppe. E oggi, come si chiamano?

102 – Tg1 del 9/6/2017: “il capo della polizia Gabrielli ha dettato le linee guida in occasione di grandi eventi, in modo che non si ripetano fatti tragici come quello di Piazza San Carlo a Torino, che ha portato alla morte di una persona”.
Un minuto dopo: tifosi della squadra calcistica di Benevento festeggiano la vittoria in piedi su bus in corsa e compiendo caroselli in auto per tutta la città. 

101 – Chi ha postato il problema chiede la parte intera della soluzione. Qualcuno ha risposto: “Ah, intero? Allora 36 virgola qualcosa”.

100 – Domanda all’Eredità: “Arnese per pestare la carne”. Manca solo una lettera: B A T T I C A R N *. Dai, non è troppo difficile.

99 – Ovviamente, DUE Carrare (prov. di Padova) è gemellata con una località il cui nome inizia con BIS.

98 – Una vecchia puntata di Chi vuol essere milionario?: Se moltiplichi fra loro tutte le cifre che trovi sul cellulare cosa ottieni? Siccome la concorrente tentenna, il familiare che l’accompagnava sta per piangere…

97 – Invece di 245 euro solo 119. Ma attenzione: bisogna pagare 10 rate da 39,90.

96 – Il Friuli-Venezia Giulia si è piazzato ad un eccezionale quarto posto, “superando” le Hawaii, soltanto quarte.

95 – All’Eredità viene chiesto come sono detti i satelliti di Giove. La risposta prevista è medicei, ma è sbagliata, in quanto di tutti i satelliti di Giove, solo i quattro scoperti da Galileo, cioè i più grandi, sono detti medicei.

94 – Ondata di arresti a Venezia. Certo, ondata, visto che si parla del Mose.

93 – In un catalogo di Prada compare il termine porta abbreviato P.ta. Io l’ho visto più volte nelle indicazioni stradali, ma mai nella parola portafoglio. Quasi quasi prendo la p.ta e me ne vado.

92 – In un programma a quiz di Enrico Papi viene chiesto chi sia il personaggio camuffato. L’indizio è che “al cinema è stata una supereroe“.

91 –  Il primario coinvolto in uno scandalo per mazzette non poteva che chiamarsi Brigante.

90 – In una puntata dell’Eredità il concorrente ha proprio sbagliato, dando per due volte la risposta scorretta. Eppure mancava una sola lettera.

89 – A Linea Verde, su Rai1, hanno inserito nella didascalia mugniaio con la I.

88 – E quale può essere il cognome di questa cavallerizza, se non Galoppin?

87 – Ma le percentuali non sono quelle indicate: da 2 a 3 l’aumento è del 50%, da 222 a 252 è del 13,5%, da 212 a 256 è del 20,8%, da 436 a 511 è del 17,2%. Non ne hanno imbroccata una!

86 – Buona Pascqua a tutti! E, come dice Maurizio Costanzo, anche Buona Paqquetta!.

85 – Ma perché non hanno scritto tutta la domanda con lo stesso carattere, ma la C finale è scritta diversamente?

84 – Diciottenne di 18 anni?

83 – Compro o vendo? Tanti annunci iniziano con la parola compro o con vendo. Se viene solo citato il materiale, l’inserzionista compra o vende?

82 – Per le Olimpiadi di Los Angeles del 1984 sono stati venduti 7.000 chilometri del viaggio della torcia olimpica, a 3.000 dollari il chilometro. I fortunati che hanno potuto fare i tedofori quindi hanno versato in tutto 12 milioni di dollari. Ma… facendo la moltiplicazione, non viene 21 milioni?

81 – A Paperopoli è successa una cosa davvero strana: i dollari si scrivono con tre cifre decimali. Speriamo che l’avvento degli euro con due decimali abbia fatto capire anche agli autori di Topolino che si scrivono con due cifre decimali.

80 – Una domanda dovrebbe finire con il punto di domanda, no?

79 – Ad Abano Terme divieto di sosta a partire dalle ore 70 del 24/2/17, cioè dalle ore 22 del 26/2/17.

78 – Con il cuore in quattro direzioni, ma le frecce sono indirizzate in tre direzioni, con un doppione.

77 – Problema visto su un libro di testo. Una botte è riempita con 40 litri di aceto. Quanti litri di aceto contiene? La risposta corretta è 40 litri. Invece loro si aspettavano la risposta “50 litri”.

76 – Lodevole l’iniziativa il lavoro vale oro. Ma proprio in quel giorno l’oro perde 1,23%. In un giorno solo.

75 – Ruggero Orlando commentando l’assassinio di Kennedy, ripete la frase “quasi esattamente” due volte. Ma… o è quasi o è esattamente.

74 – L’ad delle poste si chiama Bianca Farina.

73 – Pubblicità di Trenitalia: i vagoni possono essere da 4 a 6, e di conseguenza i posti andranno da 145 a 21. Più vagoni, meno posti.

72 – L’ufficio Tributi riceve tassativamente nei seguenti giorni. Certo: se non ricevono tassativamente loro, chi dovrebbe farlo?

71 – Karaoke. I concorrenti possono esibirsi tra i propri concittadini, stonati o promesse della musica che siano, dotati però di coraggio. Ma no! Così sembra che siano i concittadini ad essere stonati o promesse della musica e dotati di coraggio, invece lo sono i concorrenti.

70 – Qual è il nome di Hitler? Heil: Heil, Hitler.

69 – Le tigri, invece di stare in recinti di 8 metri quadrati, come previsto dalla legge, sono costrette in gabbie di tre metri per tre. Che però fa una gabbia di 9 metri quadrati.

68 – Sulla Mole Antonelliana è stata proiettata la sequenza di Fibonacci: 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 89 144… Questo evento è stato ripreso in un episodio nel quale Topolino e Pippo girano per Torino. A parte alcune cose lecite negli episodi dei personaggi Disney (il 24 è un bus, non tram, e non passa sotto la Mole, le bandiere italiane non hanno quella forma, come indicato dall’articolo 12 della Costituzione), la sequenza di Fibonacci è sbagliata. Dopo i primi numeri esatti, fanno 5 + 8 = 12 e quindi i numeri successivi sono tutti sbagliati.

67 – Fabrizio Frizzi dice Bella percentuale!, ma fare 41 errori in un film non è una percentuale. Anche Frizzi ha fatto un errore: bella percentuale!

66 – Vittorio Sgarbi si è sempre lanciato contro chi commette degli errori grammaticali. Ma lui, in questo mitico filmato di un’intervista delle Iene, dice: “Siete dei pezzi di merda che FATE stronzate”; in italiano si dice FANNO.

65 – L’importo è a volte 3,45 centesimi, a volte 3,45 euro

64 – Gli avvisi verranno esposti sul primo binario? Non sarebbe stato meglio accanto al primo binario?

63 – Vacanze a ruba? Aumento del 3%… non mi pare proprio.

62 – Due titoli vicini: Rogo e Fiumicino – L’assessore getta acqua sul fuoco.

61 – Numeri impossibili: 420 venti. Ma che razza di numero è? Ma anche il resto del testo è incomprensibile.

60 – Menù completo a 3 apostrofo 99 euro.

59 – Laveno a m. 5? No, non si trova a 5 metri. In realtà a 5 km si trova la località di Laveno-Mombello.

58 – Vietato introdurre cani (nel cestino accanto al cartello).

57 – In matematica inverso di un numero significa un’altra cosa: inverso di 3 è 1/3; inverso di -4/5 è -5/4 (cioè si invertono numeratore e denominatore). Anche se hanno fatto un esempio, forse era meglio dire che si cambiano di posto la cifra delle decine e quella delle unità.

56 – Gomma da cancellare? L’errore è da cancellare, la gomma è per cancellare. Analogamente la macchina è per scrivere: la carta è da scrivere.

55 – Rimuovere il bambino prima di lavare? Non si potrebbe lasciarlo dentro il vestito, così si lavano entrambi?

54 – Vedrete la mostra che non vedrete mai. È come quel barbiere che rade tutti quelli che non si radono da soli. Ma allora, lui, si rade o no?

53 – Cosa risponde Sandro Mayer quando viene a sapere che il marito bacchetta la moglie?

52 – Ecco una pagina di un verbale inquadrata dal TG1, con la spiegazione dell’assoluzione: era BELUSCONI, e non BERLUSCONI l’indagato.

51 – Conoscete parole della lingua italiane o nomi formati da 6 lettere che nell’alfabeto sono consecutive? Il cognome GHELFI contiene sei lettere consecutive.

50 – Striscia la notizia segnala sempre gli errori degli altri programmi. Ma loro scrivono gli euro con tre decimali. Adesso capisco perché hanno cacciato Fabio e Mingo dal programma.

49 – Le ore 24.30? Come dire che il treno che parte da Trieste alle 20.40 arriva a Reggio di Calabria alle 39.15.

48 – Forse volevano votare NO, ma con il cartello girato sembrano voler votare SÌ.

47 – Nato 47enne. Che gestazione lunga!

46 – Guida al mondo delle professioni? Andiamo bene… se lo scrivono più volte, in modi diversi, e sempre sbagliato.

45 – Sul quotidiano appare la notizia che a Trieste per fortuna in qualche classifica siamo ben piazzati: tra morti e feriti in incidenti stradali solo Genova è migliore di noi. Per fortuna? Migliore?

44 – Mi è parso giusto, ovviamente con spirito polemico, segnalare che sulle schede elettorali c’è un errore di stampa: SÌ scritto senza accento. In mezzo a tutti che scrivono “ke” al posto di “che”, ma anche “kuello” al posto di “quello”, e poi “c’è ne” al posto di “ce n’è”… almeno dalle Istituzione ci aspettiamo un po’ di attenzione alla grammatica.

43 – Il Corriere della Sera ci conferma che 2016 è divisibile per 5.

42 – Ma se l’Italia è la maglia nera… dovrebbe esser l’ultima in questa poco appetibile classifica. Purtroppo invece è prima!

41 – Certo: se sono aperti 365 giorni all’anno, negli anni bisestili occorre che chiudano un giorno.

40 – Meno male che ci inseriscono i sottotitoli, così siamo sicuri di capire bene quello che dicono.

39 – Non ho resistito e ho dovuto fotografare quanto ho visto sulla porta di una scuola di Trieste.

38 – Eh, già, il termine oppure sembra virgolettato, quindi la soluzione è corretta.

37 – Il Tg1 del 30/6/15 sarebbe andato in onda un mese dopo? Così uno non si emoziona troppo, al sentire le notizie.

36 – La Barcolana è una gara per barche a vela. Leggere poco sotto che il nostro ex-Presidente Napolitano indica la rotta… sembrava il seguito della notizia precedente.

35 – Il termine terra con l’iniziale minuscola ha un significato diverso di Terra con l’iniziale maiuscola. Se è arrivato a Terra, vuol dire che è calato sul nostro Pianeta.

34 – Sofia… non si chiamava Sofia Loren? Interessante, questo corso: si impara sempre qualcosa di nuovo.

33 – Penultima? No, penultima in quanto ad onestà. In quanto a corruzione, l’Italia è seconda.

32 – Un altra cosa? Senza l apostrofo?

31 – E allora, l’ai chiesto hai nonni?

30 – Tovaglia rettangolare. Ma anche quadrata.

29 – Operaio cade da sei mesi. E quando si prevede che tocchi il terreno?

28 – Muore prima del funerale. Strano!

27 – Mi sembra giusta la precisazione di questo marmista.

26 – E dopo tutti questi cadaveri, ecco a voi un…? Cadadere! Senza vita anche lui, poverino.

25 – E questo dov’è stato trovato? Nel posto più logico!

24 – Poverino… un cadavere… senza vita!

23 – Mi ha fatto ridere la scritta Premere ESC per uscire con l’immagine di un feto che stava per uscire.

22 – Su Topolino hanno messo correttamente l’articolo UNO davanti a PNEUMATICO, ma in una vignetta vicina scrivono DEL anziché DELLO.

21 – Inverni molto freddi. Non sfugge alla regola Firenze, dove, però nessuno ricorda neve e ghiacci. E quindi di che inverni freddi si parla?

20 – Si è tolto la vita e successivamente si è tolto la vita.

19 – Fabio Buosi al processo per l’omicidio di Fabio Buosi… siamo sicuri?

18 – Ci sono tre miliardi di miliardi di alberi sulla Terra… non è possibile. Ma se ogni anno si tagliano molti più alberi di 422 a testa che ci sono, dove andiamo a prenderli per tagliarli?

17 – Mi fa piacere aver contagiato tante persone con la mia passione per gli anagrammi. Ad esempio, l’anagramma di STOP è…

16 – Sono stati fermati, e dopo un controllo sono ripartiti. Occorreva scriverne un articolo? Ah, erano tifosi!

15 – Lo scoppio di uno pneumatico provoca un rumore simile ad uno scoppio.

14 – Passione sudoku. Lo schema in copertina è sbagliato, in quanto contiene righe e colonne con due 3.

13 – Ma… Ventimiglia non si scrive così, come non si scrive né BELL’1, né 3VISO.

12 – Titolo errato. Sembra che il nuotatore compia la sua impresa utilizzando una gamba sola. Invece al povero Cimmino è stata amputata la gamba destra in seguito ad una malattia, quando aveva solo 15 anni. Il titolo corretto potrebbe essere: Italiano 52enne con una gamba sola nuoterà per 166 km.

 

11 – Da via Lavoratori a via Caduti sul Lavoro

10 – C’è pioggia e pioggia.

9 – Cimitero di Staglieno. VIVE a Genova.

8 – Ma… i nani non sono persone pure loro?

7 – Non meno di almeno…?

6 – Come si scrive sette milioni?

5 – La punteggiatura, questa sconosciuta…

4 – La somma del numero di visitatori è corretta? Se sono 254.000 al Castello di Miramare, non è possibile che in totale ce ne siano quasi 1.200.000. Non ci dovrebbero essere altri musei, in quanto i corrispondenti introiti invece sono sommati correttamente.

3 – Casa del mutilato… Mutilata anche la tabella.

2 – Spostamento d’accento.

1 – Come si legge questo numero?