Ritagli 206 – Assenteismo?

  • 31 Dicembre 2018

E’ stato pizzicato un furbetto del cartellino: si recava al proprio posto di lavoro, timbrava l’entrata, ed immediatamente si recava con regolarità al suo vero lavoro di tabaccaio. Ma secondo me non ha commesso alcun reato, avendo comunicato ai superiori tutto: l’aveva anche scritto fuori dalla tabaccheria, come si legge nei due manifesti: QUILAVORO.

Archivio blog

  • 2019 (176)
  • 2018 (363)
  • 2017 (275)
  • 2016 (255)
  • 2015 (189)
  • 2014 (147)
  • 2013 (56)
  • 2012 (2)
  • 2007 (2)
  • 2001 (1)
  • 1970 (1)

Altri articoli

Vedi tutti