Click 58 – Circa cinque cinquine camminavano…

  • 6 Maggio 2019

Il tautogramma è un gioco enigmistico, o forse letterario, nel quale tutte le parole devono iniziare con la stessa lettera.

Tutti conosciamo la filastrocca che inizia con “Trentatré trentini entrarono a Trento, tutti e trentatré trotterellando”. Ebbene, fra gli enigmisti ad un certo punto è stata lanciata la sfida di creare una composizione che sia perifrasi della filastrocca, ma che sia anche un tautogramma. Ognuno poteva scegliere l’iniziale preferita, e io avevo pensato a qualcosa di simile a quello riportato nel titolo di questa conversazione, ma senza riuscire a concludere.

Alla fine, ho visto che parecchi colleghi sono riusciti nell’impresa, ed ecco alcuni loro elaborati.

Suppergiù sei sestine subalpine (Sarca, Sole, semplificando) si spostavano, scalpitando simultaneamente (senza scantonare, sennò sarebbero stati squalificati, stile San Siro), seguendo soliti sentieri, sempre saltellando.

Plotoncino persone provenienti provincia prospiciente Pergine partiva per propri palazzi pestando piedi (piacevole “patapìm patapùm”). Pienamente presi per propria proverbiale (poffarbacco!) professione, poi proseguono pimpanti, passando porte.

Indichiamo individui ipoalpini, incontrabili in itinere Innsbruck, intenzionati infilarsi – ippico incedere – indigeni insediamenti. Insistono instancabili inorgogliti infantilmente.

Come si può vedere, esiste sempre l’occasione per inventare cose nuove, e chi ha piacere, può provare a creare altre composizioni con altre lettere come iniziali. Come dice il croupier, faites vos jeux.

Archivio blog

  • 2019 (199)
  • 2018 (363)
  • 2017 (275)
  • 2016 (255)
  • 2015 (189)
  • 2014 (147)
  • 2013 (56)
  • 2012 (2)
  • 2007 (2)
  • 2001 (1)
  • 1970 (1)

Altri articoli

Vedi tutti