Click 66 – Arriva il Festival

  • 12 Giugno 2019

Un articolo pubblicato nel 2018, in febbraio, cioè nel periodo durante il quale tutti siamo presi dal Festival della Canzone Italiana di Sanremo, e cosa ho pensato in quei giorni? Ecco il mio articolo.

Tra un paio di giorni inizia il Festival della canzone italiana di Sanremo, edizione numero 68, e numerosi spot televisivi ce lo ricordano. Non ho però intenzione di parlare di questa edizione del Festival, ma di quella del 2012. Ve la ricordate? Nonostante sia mio desiderio parlarvi di quella edizione, non ricordo assolutamente niente, né il testo di qualche canzone, né il nome del vincitore.

Allora vi parlerò proprio di quella edizione, così ci rinfreschiamo la memoria.

Io sono presente su facebook, e lo ero anche all’epoca del Festival del 2012. In quell’occasione ho commentato i fatti di ogni serata alla mia maniera. Ad esempio, il primo giorno del Festival, dopo aver scoperto che il presentatore era Gianni Morandi, ho pubblicato il seguente anagramma: FESTIVAL DI SANREMO = MORANDI SVELI FESTA!

Il secondo giorno vede protagoniste Elisabetta Canalis e Belén Rodriguez. Siccome aveva fatto discutere l’abito della Rodriguez, ho immaginato che la Canalis avesse commentato con l’anagramma del proprio nome, così: ELISABETTA CANALIS = LA BELEN? SCIATTA, SAI…

Terza giornata di Festival: interviene Celentano con degli attacchi alla Corte Costituzionale e a “Famiglia Cristiana”, provocando forti reazioni da parte della Conferenza Episcopale Italiana. E io commento con l’anagramma del nome del “molleggiato”: ADRIANO CELENTANO = NON ADONTERA’ LA C.E.I.?

Il giorno successivo vediamo ballare Simona Atzori, danzatrice di fama mondiale, nata senza braccia. Con una coreografia di Daniel Ezralow, la Atzori apre con grande grinta lo spettacolo. Il mio commento è l’anagramma del nome della danzatrice, cioè: SIMONA ATZORI = TIMOROSA? ANZI…!

Serata finale: viene proclamato il podio tutto al femminile, con nomi che unisco per creare l’ultimo anagramma: EMMA + ARISA + NOEMI = SANREMO E’ MIA? MIA!

Dopo la pubblicazione su facebook degli anagrammi appena citati, un amico mi confessa di non aver visto la manifestazione, ma di aver capito ugualmente tutto di Sanremo dai miei anagrammi. Allora invito anche voi a crearne di altri, e di commentare con essi la manifestazione per chi  non avrà la possibilità di essere davanti alla televisione nei prossimi giorni. Buon lavoro!

Archivio blog

  • 2019 (265)
  • 2018 (363)
  • 2017 (275)
  • 2016 (255)
  • 2015 (189)
  • 2014 (147)
  • 2013 (56)
  • 2012 (2)
  • 2007 (2)
  • 2001 (1)
  • 1970 (1)

Altri articoli

Vedi tutti