Click 41 – La ruota della fortuna

  • 6 Marzo 2019

A scuola, durante le ore più noiose, si usava giocare all’impiccato. Di una parola da indovinare venivano indicate la prima e l’ultima lettera, e una serie di puntini ci dava l’indicazione del numero di lettere della parola scelta. I tempi sono cambiati, e tempo fa questo giochino veniva presentato in televisione con il nome di “Ruota della fortuna”. Non si deve indovinare più una sola parola, ma un’intera frase, mediante un titolo che porta sulla buona strada. I concorrenti a tali quiz vengono selezionati, e poi possono richiedere le consonanti, comperare le vocali spendendo qualcosa del loro montepremi, e solo quando c’è quasi tutto scritto, vengono loro concessi cinque secondi per studiare la frase. Ma forse si può indovinare la frase anche senza tante lettere… che ne so?, forse anche senza una sola lettera scoperta.

Questa è la mia proposta: proviamo a risolvere una frase senza troppi indizi? Ecco gli esercizi da risolvere (ad ogni asterisco corrisponde una lettera).

 

***** *** ***, * ******: “** ******!”

CLIENTE ABITUALE

 

*’ **** ** ********* ********

HA 80 ANNI, E 20 CANDELINE SULLA TORTA

 

** **** ********: **, **, **, **, ***, **, **

??????????

 

Ecco, come se non bastasse la difficoltà, nell’ultimo esempio non c’è neppure l’indizio. Eppure vi assicuro che si può risolvere: l’abbiamo sperimentato in parecchie scuole con studenti scettici all’inizio.

Diamo un aiutino, comunque.

Basta immaginare la scena, e ad esempio vedere questo cliente abituale, che si trova, penso, in un negozio (probabilmente non dal concessionario di automobili, dove di solito non si è clienti abituali…) e vedendo che ci sono i due punti e le virgolette, supporre che dica una frase fatta di due parole, una di due e una di sei lettere… cosa mai potrà dire un cliente abituale, che va forse giornalmente in quel locale, dove è conosciuto lui e sono risapute le cose che acquista abitualmente?

Poi, cosa deve accadere perché uno ad ottant’anni festeggi il compleanno e faccia mettere solo 20 candeline sulla torta? Attenzione, che quel segno dopo la prima lettera è un accento, e non un apostrofo.

Per risolvere il terzo quesito, basta contare le paroline separate dalle virgole, e immaginare quale elenco potrebbe esser formato da termini tutti di due lettere, tranne uno, di tre lettere.

Spero che gli indizi siano sufficienti per trovare le soluzioni, altrimenti potete cercare sul mio sito la mia mail e chiedermela, oppure confermarmi che l’avete trovata. Buon lavoro!

Archivio blog

  • 2020 (331)
  • 2019 (365)
  • 2018 (362)
  • 2017 (275)
  • 2016 (255)
  • 2015 (189)
  • 2014 (147)
  • 2013 (56)
  • 2012 (2)
  • 2007 (2)
  • 2001 (1)
  • 1970 (1)

Altri articoli

Vedi tutti